Interruttori di sicurezza per l’ambiente industriale

L’ascesa delle macchine – automazione industriale

Per tre decenni, l’automazione industriale ha trasformato il modo in cui gli esseri umani interagiscono con le macchine. All’inizio erano circuiti di controllo pneumatico in cui una singola valvola poteva controllare una singola variabile di processo, come il flusso o la pressione. Ma i progressi nell’informatica e nei sensori La tecnologia ha portato all’installazione di migliaia di sensori e grandi sistemi di controllo centralizzato nelle moderne fabbriche.

Una delle aree di sviluppo più importanti degli ultimi anni è conosciuta come Industry 4.0 o Industrial Internet of Things (IIoT). I nuovi sensori per le fabbriche offrono un livello di informazioni molto più elevato rispetto alle generazioni precedenti. Questi sensori acquisiscono la variabile di processo e le informazioni ambientali come la temperatura. Inoltre, i sensori moderni possono monitorare la propria salute ed emettere un avviso quando devono essere calibrati o mantenuti.

L’IIoT utilizza anche le reti. Questo cambiamento dalla trasmissione del segnale analogico consente ai sensori di rendere disponibili tutte le loro informazioni ad altri. Un dispositivo connesso a una rete digitale può inviare grandi pacchetti di informazioni ad altri dispositivi locali, sale di controllo e persino centri di supporto specializzati in tutto il mondo.

Un nuovo approccio alla manutenzione degli impianti

industria alimentare – produzione di biscotti in uno stabilimento su nastro trasportatore

Anche le pratiche di manutenzione sono cambiate negli ultimi decenni. In passato, le risorse venivano mantenute in base a un programma basato su attività di routine come ispezioni visive e rabbocchi di lubrificazione. Un motore o un tapis roulant potevano essere messi offline a una frequenza prestabilita per approfondimenti. Lo svantaggio di questo approccio è che l’attrezzatura può essere spenta anche se non c’è bisogno immediato di manutenzione.D’altra parte, una fabbrica potrebbe fallire se l’attrezzatura si deteriora in modo significativo tra gli intervalli di manutenzione programmata.

La disponibilità di nuovi sensori progettati per misurare la salute e le prestazioni della macchina ha reso possibili nuove strategie di manutenzione. Ad esempio, un motore o un tapis roulant può ospitare diversi sensori di vibrazione. I motori appena revisionati, con nuovi cuscinetti e allineamento corretto, dovrebbero presentare vibrazioni minime. Man mano che i componenti si consumano, la vibrazione aumenta fino a raggiungere un livello di soglia. A questo punto, un avviso automatico potrebbe avviare ulteriori indagini.

Questo approccio alla manutenzione è chiamato monitoraggio delle condizioni e trasforma un impianto da un programma di manutenzione ordinaria a un programma basato sulle condizioni. Le strategie di manutenzione predittiva utilizzano il monitoraggio delle condizioni per prevedere quando è probabile che si verifichi un guasto, in modo che sia possibile programmare la manutenzione per prevenirlo. Il guasto di un cuscinetto di solito provoca un danno secondario significativo, che può essere evitato sostituendo il cuscinetto prima che si guasti.

La sicurezza è ancora più importante

Una mano che preme un pulsante di emergenza rosso o un pulsante di arresto su una macchina industriale, arresto di emergenza per la sicurezza.

La sicurezza industriale è un campo altamente regolamentato, con vari organismi di regolamentazione che garantiscono la conformità delle fabbriche. Occupational Safety and Health Administration (OSHA), American National Standards Institute (ANSI), National Safety Council (NSC), European Safety Federation (ESF), the Il Canadian Centre for Occupational Health and Safety (CCOHS) e il British Safety Council (BSC) sono alcune delle organizzazioni dedicate alla sicurezza e al benessere dei lavoratori.

I progressi nei sensori e nell’automazione industriale si sono diffusi ai sistemi di sicurezza industriale. Molti impianti industriali utilizzano sistemi di spegnimento di emergenza automatizzati con centinaia di sensori collegati a programmi logici complessi che determinano quando un’apparecchiatura o un impianto deve essere spento. Questi sistemi dipendono dall’integrità dei sensori, che operano in condizioni ambientali difficili. Gli interruttori di arresto manuali rimangono quindi una parte essenziale di qualsiasi sistema di sicurezza di fabbrica.

Esistono anche applicazioni industriali specifiche che richiedono arresti di sicurezza manuali. Un tipico esempio è un nastro trasportatore che si estende per trenta metri o più attraverso un’area di produzione. In qualsiasi punto su questo nastro trasportatore, un lavoratore può ottenere un manicotto impigliato nel nastro trasportatore. Questo lavoratore deve avere accesso immediato a un dispositivo di arresto di emergenza per prevenire lesioni gravi. Un interruttore di sicurezza del cavo che si trova lungo l’intera lunghezza del tapis roulant è l’ideale per questa applicazione.

Gli interruttori di posizione delle apparecchiature sono anche utili dispositivi di arresto per le applicazioni dei macchinari. Possono monitorare il caricamento di un nastro trasportatore o l’allineamento degli articoli sul nastro. Gli interruttori di posizione possono attivare un arresto del tapis roulant per consentire l’intervento prima che qualcosa vada storto.

Scegli gli interruttori giusti

Fonte: Honeywell

Gli interruttori di arresto manuali e gli interruttori di posizione delle apparecchiature hanno una funzione di sicurezza essenziale e devono funzionare in modo affidabile e coerente quando richiesto. Diversi fattori contribuiscono alla qualità e alle prestazioni degli interruttori di sicurezza:

  1. Le apparecchiature industriali operano in ambienti difficili e sono spesso esposte a livelli elevati di urti e vibrazioni. Gli interruttori di posizione devono funzionare in questi ambienti senza dare falsi segnali e non devono guastarsi. Gli interruttori elettromeccanici appositamente progettati possono soddisfare questi severi requisiti, come il GLA di Honeywell gamma di interruttori di posizione in serie Per piccoli spazi, la gamma comprende anche robusti microinterruttori.
  2. Alcune applicazioni, come le moderne macchine CNC, funzionano con elevata precisione e accuratezza. Hanno bisogno di interruttori compatti che rilevano la posizione delle parti in movimento senza attivare falsi segnali a causa delle vibrazioni. Gli interruttori di posizione industriali compatti o i mini interruttori della serie 14CE di Honeywell sono progettati per questi applicazioni.
  3. Gli interruttori di arresto azionati manualmente devono funzionare immediatamente e in modo affidabile quando vengono attivati ​​da un lavoratore. Gli interruttori di sicurezza a fune devono cambiare stato e bloccarsi non appena la fune viene attivata. Idealmente, l’interruttore dovrebbe attivarsi se il cavo viene tirato o spinto, poiché è impossibile sapere come reagirà un lavoratore in caso di emergenza. La serie MICRO SWITCH 2CCP di Honeywell offre tutte queste caratteristiche in una soluzione progettata per applicazioni di trasporto.

Conclusione

L’automazione industriale continua a trasformare l’ambiente di fabbrica con il costante sviluppo di nuove tecnologie. Nuovi sensori e capacità IIoT hanno notevolmente migliorato le strategie di manutenzione e l’efficienza delle operazioni di fabbrica. La sicurezza delle emergenze si affida anche a sensori elettronici e controller computerizzati per svolgere le loro funzioni logiche.

Tuttavia, nonostante tutti questi progressi, rimane la necessità di interruttori di arresto e finecorsa manuali di apparecchiature di sicurezza industriale di alta qualità. Questi interruttori devono resistere a condizioni operative gravose, vale a dire intervalli di temperatura estremi e vibrazioni elevate.

Contatta Distrelec per tutti gli interruttori di arresto manuale e gli interruttori di posizione dell’attrezzatura. Siamo un distributore di finecorsa Honeywell che offre un’ampia gamma di prodotti progettati e realizzati per applicazioni industriali.

Total
47
Shares
Messaggio precedente

Arduino Pro Portenta accelera lo sviluppo di sistemi di elaborazione delle immagini per applicazioni industriali

Messaggio successivo

Keysight – Smart Bench Essentials

Pubblicazioni simili