Un futuro sostenibile con i sistemi di accumulo dell’energia a batteria

Avatar photo

I sistemi di accumulo di energia a batteria (BESS) stanno giocando un ruolo fondamentale nella spinta verso un futuro più sostenibile, facilitando l’integrazione delle fonti di energia rinnovabile nella rete elettrica. Con l’aumento dell’adozione di fonti rinnovabili come
l’eolico e il solare, i sistemi a batteria assumono un ruolo sempre più cruciale nel panorama dell’accumulo energetico in evoluzione. In vista degli obiettivi di molti Paesi di raggiungere una rete elettrica a emissioni zero entro il 2050, la transizione verso un sistema elettrico affidabile, efficiente e sostenibile è diventata una priorità imprescindibile

Considerando il ruolo dei BESS nel promuovere un futuro più sostenibile, questo articolo esaminerà la tecnologia alla base di tali sistemi, l’integrazione delle energie rinnovabili e gli ultimi progressi nell’accumulo di batterie, con particolare attenzione a Moxa. Moxa è un leader nel settore delle reti e delle comunicazioni industriali, offrendo soluzioni per l’informatica e l’automazione industriale. Esploreremo il contributo del marchio allo sviluppo
delle soluzioni BESS e valuteremo il futuro dei sistemi di accumulo energetico e il loro impatto sulla sostenibilità.

Conoscere la tecnologia BESS

Il funzionamento dei BESS è simile a quello di un serbatoio d’acqua: l’energia che viene accumulata viene utilizzata quando è necessaria, proprio come l’acqua viene conservata per un uso successivo. Questa analogia aiuta a comprendere i complessi processi di accumulo e rilascio dell’energia, gestiti da sofisticati sistemi di controllo. Per avanzare verso un futuro energetico affidabile e più pulito, i BESS sono fondamentali poiché si integrano perfettamente con le applicazioni front-of-the-meter (FTM) e behind-the-meter (BTM).

La comprensione delle complessità dei BESS rivela come queste tecnologie stiano rivoluzionando l’accumulo e la gestione dell’energia. I componenti chiave dei BESS includono:

  • Il sistema di gestione dell’energia (EMS): controlla il flusso di energia nel sistema di batterie.
  • Il sistema di conversione dell’energia (PCS): converte l’energia da DC a AC e viceversa.
  • Il sistema di gestione della batteria (BMS): supervisiona il processo di carica e scarica per ottimizzare la durata della batteria
  • Il sistema ausiliario: emette avvisi in caso di rilevamento di anomalie, come accessi non autorizzati, condizioni ambientali sfavorevoli e guasti del sistema.
Gli elementi chiave del sistema di accumulo di energia
a batteria. Fonte: Moxa

Attualmente, le batterie agli ioni di litio, apprezzate per la loro eccezionale capacità di accumulo di energia e per la rapidità di ricarica, dominano la scena dei BESS. Le batterie agli ioni di sodio, invece, stanno emergendo come un forte concorrente e si prevede che
guadagneranno quote di mercato. Il modo in cui la tecnologia BESS si è sviluppata nel
tempo per migliorare l’efficienza dell’accumulo di energia, la sicurezza e il rispetto dell’ambiente è esemplificato da questa evoluzione, e si prevede che da qui al 2030 la capacità di accumulo di energia delle batterie quintuplicherà.

Il ruolo dei BESS nell’integrazione delle energie
rinnovabili

Nell’integrazione delle energie rinnovabili, i BESS svolgono un ruolo fondamentale, garantendo una transizione senza soluzione di continuità dalle fonti di energia tradizionali a quelle verdi. Le capacità dei BESS si estendono a vari aspetti della gestione e della fornitura di energia, evidenziando la loro importanza in un futuro sostenibile.

  • Stabilità della rete e integrazione delle fonti rinnovabili: Attraverso la gestione della tensione e della frequenza, i BESS forniscono una capacità di riserva essenziale che supera i metodi convenzionali, contribuendo in modo significativo alla stabilità della rete. Questo impatto di stabilizzazione è essenziale affinché le fonti di energia rinnovabile variabili, come l’energia solare ed eolica, possano essere incluse in modo coerente negli investimenti energetici.
  • Vitalità economica ed espansione: Per incentivare i sistemi di accumulo di energia, negli ultimi anni i principali Paesi produttori di energia – Stati Uniti, Regno Unito, Unione Europea, Giappone e Cina – hanno introdotto leggi a favore di tali sistemi. Durante i periodi di picco di richiesta energetica, i BESS forniscono energia alla rete, generando notevoli profitti economici.
  • Scalabilità e prospettive future: Il mercato globale dei BESS è in costante crescita: gli investimenti hanno raggiunto i 5 miliardi di dollari nel 2022 e si prevede che raggiungeranno i 120-150 miliardi di dollari entro il 2030. Questa espansione evidenzia la capacità di scalabilità dei BESS e il loro ruolo essenziale nei futuri sistemi energetici, facilitando l’adozione su vasta scala delle energie rinnovabili e contribuendo all’indipendenza energetica e alla sostenibilità.

Supporto per i BESS da parte di Moxa

Moxa contribuisce ad accelerare la transizione verso le fonti di energia rinnovabile, rendendo sempre più vicina la realizzazione di una rete energetica decarbonizzata ed efficiente. Grazie al suo approccio globale, è possibile superare le sfide relative all’archiviazione dei dati e alla connettività cloud. Moxa si impegna a garantire efficienza e affidabilità nelle operazioni e nella manutenzione dei BESS.

Perché scegliere Moxa

Moxa offre una vasta gamma di soluzioni per l’accumulo di energia che possono essere adattate alle esigenze degli integratori di sistema e dei costruttori di BESS. I loro prodotti sono appositamente progettati per gli integratori di sistema e i costruttori di sistemi di
accumulo di energia (BESS). I sistemi di gestione delle batterie e dell’energia
(BMS/EMS) installati negli armadi e nei siti di stoccaggio dell’energia su larga scala, a livello di megawatt, consentono il monitoraggio e il controllo raccogliendo e sfruttando i dati provenienti da vari sistemi. Con le serie UC, MGate, NPort, NAT e ioLogik, Moxa offre una piattaforma ideale per supportare la crescita del mercato BESS.

I prodotti Moxa utilizzati nei sistemi di accumulo di
energia. Fonte: Moxa

Oltre alla loro offerta di prodotti, il marchio dispone di molte risorse per aiutare i clienti a comprendere meglio la tecnologia BESS e i vantaggi dell’accumulo di energia. Fornendo le migliori soluzioni per l’accumulo e la gestione dell’energia, Moxa contribuisce a rafforzare la
resilienza della rete e a facilitare una più ampia adozione delle energie rinnovabili.

Il futuro dei sistemi energetici a batteria

Il settore dell’accumulo di energia a batteria è in rapida evoluzione grazie agli sviluppi tecnologici che migliorano la sostenibilità, l’affidabilità e l’efficienza di questi sistemi. Per avanzare verso un futuro energetico sostenibile, i sistemi di accumulo di energia basati su batterie sono essenziali per l’integrazione delle energie rinnovabili. Le innovazioni nelle batterie agli ioni di litio e di sodio, la riconversione delle batterie e l’uso dell’intelligenza
artificiale per ottimizzare le operazioni di accumulo sono alcuni dei principali progressi in questo campo che supportano la crescita della gestione dell’energia e l’obiettivo di una rete decarbonizzata.

Moxa è essenziale per questo cambiamento perché offre soluzioni di rete industriali stabili che migliorano la connettività e l’affidabilità dei BESS. La sua tecnologia facilita la gestione sicura ed efficace dell’accumulo di energia, supportando al contempo l’integrazione senza problemi delle fonti di energia rinnovabili nella rete. Moxa ha contribuito in modo significativo allo sviluppo dei BESS, sottolineando la loro importanza nella transizione verso un settore energetico tecnologicamente più sofisticato e sostenibile.

Total
0
Shares
Messaggio precedente

Sono le città spugna la risposta alle inondazioni urbane?

Pubblicazioni simili