L’importanza dell’abbigliamento da lavoro per la salute e la sicurezza – RND

Avatar photo

L’abbigliamento di sicurezza è diventato rapidamente un elemento essenziale della vita quotidiana, soprattutto per le professioni in cui l’ambiente di lavoro è pieno di potenziali rischi. A partire dai muratori che indossano un casco rigido, guanti e scarpe di sicurezza, fino alle persone che lavorano in laboratorio che indossano camici da medico che li proteggono da sostanze chimiche nocive, batteri o altre sostanze ad alto rischio nelle strutture scientifiche.

In assenza di prodotti di sicurezza e di dispositivi di protezione personale, il vostro personale non sarà in grado di svolgere le attività necessarie senza rischiare di subire gravi lesioni. RND ha a cuore i propri clienti e fornisce soluzioni per molti settori.

Questa guida spiega come garantire alti livelli di sicurezza, concentrandosi sui requisiti dei dispositivi di protezione individuale (DPI), e fornisce prodotti che aiutano a garantire la sicurezza, soprattutto in ambienti pericolosi.

Apparecchiature per la protezione personale

I dispositivi di protezione individuale (DPI) sono indispensabili in molti settori, sia che si lavori in ospedale, in laboratorio o nel settore della manutenzione e riparazione. Alcuni dei dispositivi elencati di seguito sono probabilmente necessari:

  • La protezione della testa: cuffie, caschi rigidi e di sicurezza e altri prodotti per la protezione della testa possono prevenire o ridurre le lesioni alla testa e al cervello proteggendo dalla caduta di oggetti o detriti, dalle scosse elettriche e dalla pioggia. La maggior parte delle lesioni alla testa è evitabile se si sceglie un’attrezzatura adeguata.
  • La protezione degli occhi: la maggior parte dei prodotti per la protezione degli occhi, come occhiali di sicurezza, maschere e schermi facciali, può essere richiesta nei lavori di costruzione, nei laboratori in cui si utilizzano sostanze chimiche o nel lavoro con proiettili e radiazioni.
  • La protezione del corpo: gli indumenti di sicurezza, come camici da laboratorio, tute, gilet, giacche, grembiuli, camici chirurgici, gambali, parastinchi, copribraccia e tute complete sono fondamentali in molti luoghi di lavoro. Ad esempio, le tute monouso impediscono ai lavoratori di entrare in contatto diretto con una serie di composti potenzialmente pericolosi utilizzati per la produzione di prodotti compositi. Queste sostanze includono resine, agenti indurenti e solventi, che sono utilizzati nella maggior parte dei processi di produzione dei compositi.
  • La protezione dell’udito: protegge l’udito dell’utente dai danni causati da situazioni rumorose o di forte intensità. Quando si è esposti a livelli di rumore superiori a una determinata soglia sul lavoro, è necessario per legge essere dotati di protezioni per l’udito e indossarle. Per proteggere il personale in ambienti rumorosi, vengono indossati soprattutto paraorecchie e tappi per le orecchie.
  • Protezione respiratoria: protegge chi la indossa da una moltitudine di rischi ed è necessaria quando i dipendenti possono essere esposti a sostanze e vapori pericolosi. Ne sono un esempio le maschere respiratorie e le maschere antipolvere che filtrano le particelle sospese nell’aria causate da materiali come muri a secco, mattoni, legno, fibra di vetro o silice.

I capi di abbigliamento di sicurezza più importanti

La sicurezza è un aspetto fondamentale per il corretto funzionamento del luogo di lavoro. I problemi si verificano quando mancano le attrezzature giuste e quando le politiche igieniche non vengono rispettate. RND ha una soluzione a tutto questo offrendo prodotti a prezzi accessibili che garantiscono la sicurezza della vostra forza lavoro. La gamma comprende, tra l’altro, protezioni per le scarpe, occhiali, guanti, maschere e camici.

Protezione per le mani

Esistono diversi tipi di protezione delle mani per diverse applicazioni. L’offerta RND comprende guanti in nitrile (descritti di seguito), guanti traslucidi conduttivi,guanti a dita intere e a mezze dita. Questi ultimi riducono il sudore e le irritazioni cutanee causate dal contatto con lattice, PVC e altre sostanze chimiche. I guanti ESD con punta in PU sono ideali per lavorare con componenti elettronici o guanti monouso e garantiscono la sicurezza vostra e dei vostri dipendenti.

Guanti in nitrile

RND dispone di una gamma di guanti in nitrile progettati per offrire protezione nelle attività quotidiane. Se siete allergici alla gomma, questi guanti sono la migliore alternativa al lattice, poiché sono realizzati con un polimero sintetico che riduce il rischio di irritazioni cutanee e reazioni allergiche. Il materiale è robusto, estremamente resistente alle forature e agli strappi e più resistente alle sostanze chimiche rispetto al lattice. Sono monouso e progettati per offrire un’ottima protezione durante lo svolgimento delle attività quotidiane.

Protezione del corpo

L’abbigliamento da lavoro e gli indumenti protettivi per il corpo sono disponibili in una varietà di forme, dimensioni, materiali e pesi. Ad esempio, le tute monouso sono particolarmente utili per i lavoratori che entrano in contatto diretto con materiali compositi, mentre le armature balistiche aiutano ad assorbire e ridurre al minimo l’effetto della frammentazione delle esplosioni e dei proiettili da fuoco sul petto. Un tempo erano piuttosto pesanti. Oggi, molti produttori di indumenti protettivi forniscono tessuti leggeri, totalmente traspiranti, resistenti al calore e altamente visibili. Secondo Army Technology, è stato sviluppato un nuovo tessuto di rivestimento che offre una maggiore protezione respingendo non solo polvere e sporcizia, ma anche acqua, olio e sostanze nocive.

Camici e tute monouso

L’offerta RND comprende diversi tipi di camici progettati per soddisfare i severi requisiti dell’industria delle camere bianche, offrendo eccellenti livelli di comfort, traspirabilità e trasferimento del vapore acqueo. Sono perfetti per prevenire la contaminazione incrociata; è sufficiente smaltirli una volta terminati.

Altre caratteristiche importanti delle tute monouso:

  • protezione di tutto il corpo dalle sostanze nocive
  • spesso costruite con doppi strati per garantire che il corpo non entri in contatto con sostanze nocive anche se il primo strato è danneggiato
  • riducono la possibilità che i dipendenti entrino in contatto con sostanze chimiche pericolose attraverso tute non adeguatamente pulite
  • eliminare la necessità di lavare quotidianamente il body
  • ridurre il tempo che i dipendenti devono dedicare alla manutenzione e all’equipaggiamento dei dispositivi di protezione individuale.

Le tute monouso sono un’ottima aggiunta alla dotazione di protezione personale. RND offre tute antistatiche monouso e camici da laboratorio a un prezzo conveniente.

Protezione delle scarpe

Che l’azienda richieda scarpe di sicurezza o semplici coperture, è importante proteggere i piedi dai danni causati da acqua, sale, sporco, polvere, raggi UV, macchie e sbiadimento dei colori. Alcuni di essi garantiscono la sicurezza di chi li indossa e anche dell’ambiente. Quando una persona indossa un copriscarpe prima di entrare in una casa, in una fabbrica, in un’istituzione o in qualsiasi altra struttura, si impedisce l’ingresso di germi e altre impurità sulle scarpe o sui piedi. Per evitare la contaminazione incrociata, non dovrebbero mai essere indossati per la seconda volta in altri ambienti.

Quando si decide se è necessario indossare scarpe di sicurezza o copriscarpe, è bene verificare le norme relative all’ambiente di lavoro, poiché la protezione è diversa.

Copriscarpe monouso

Quando si parla di sicurezza sul lavoro, i copriscarpe monouso vengono talvolta trascurati, ma questo prodotto è una parte fondamentale dell’abbigliamento DPI quando si cerca di controllare la contaminazione incrociata. Sono economici e facili da usare. Non hanno bisogno di essere allacciati e si possono semplicemente tirare sopra la scarpa. Grazie alla loro adattabilità, i copriscarpe monouso in plastica sono estremamente diffusi in un’ampia gamma di settori. Se lavorate in un ambiente di lavoro che richiede i massimi livelli di sterilità, potete essere certi che i copriscarpe monouso supereranno questi requisiti.

I copriscarpe sono molto facili da indossare e da togliere. Non hanno bisogno di essere allacciati e si possono semplicemente indossare sopra le scarpe. Essendo elastici, possono adattarsi a un’ampia gamma di misure di scarpe. Anche se sono destinati a un uso unico, sono sorprendentemente resistenti e offrono una protezione adeguata contro liquidi e particelle come sporco e batteri.

Caratteristiche dei copriscarpe monouso:

  • Efficiente
  • Grande elasticità
  • Sterile
  • Perfettamente isolati dai liquidi chimici
  • Antiscivolo e confortevole

Protezione della testa e del viso

Gli indumenti rilevanti per la testa proteggono i lavoratori dalla caduta di detriti, dagli oggetti bassi, dai rischi elettrici e persino dal sole o dalla pioggia. Gli elmetti o i caschi di sicurezza sono comunemente utilizzati dai lavoratori dell’industria e dell’edilizia.

Date un’occhiata alle maschere di RND che aiutano a proteggere voi e i vostri dipendenti da particelle pericolose trasportate dall’aria, polvere, residui e nebbioline estremamente sottili.

Le mascherine

A seconda del settore in cui si lavora, esistono requisiti diversi in materia di protezione del viso. Alcune maschere, come lo scudo integrale, proteggono sia gli occhi che il resto del viso. Sono disponibili in diversi stili e materiali e possono essere riutilizzabili o monouso.

RND offre maschere per il filtraggio delle particelle (descritte di seguito), maschere chirurgiche e maschere monouso per camera bianca con occhielli.

Le mascherine con filtro antiparticolato (FFP)

Le mascherine con filtro antiparticolato offrono un’efficace protezione da polvere, nebbia e fumi. Il materiale del tessuto filtrante impedisce il passaggio di oggetti solidi, mentre gli strati interni sono caricati elettrostaticamente, garantendo che l’utente non respiri gli inquinanti pericolosi ad essi collegati.

Il sistema di classificazione si compone di tre classi FFP, dove “FFP” è l’abbreviazione di “facciale filtrante”. Il grado di protezione della maschera respiratoria è indicato da un numero che va da 1 a 3. Più alto è il numero, più la maschera è in grado di filtrare le particelle trasportate dall’aria, come la polvere o le particelle liquide. Di conseguenza, le maschere respiratorie FFP3 possono essere utilizzate per proteggere da composti più pericolosi a concentrazioni più elevate rispetto alle maschere FFP1 e FFP2. L’uso di FFP3 è essenziale nei luoghi di lavoro in cui il valore limite di esposizione professionale è stato superato (OEL).

I facciali filtranti fanno parte dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie (RPE) e sono i più utilizzati negli ambienti di produzione, soprattutto nelle industrie metallurgiche e minerarie.

La protezione degli occhi

Quando si lavora in ambienti industriali, gli occhi e il viso sono particolarmente sensibili e devono essere ben protetti. I fumi o i vapori chimici, le particelle di polvere trasportate dall’aria, le radiazioni luminose dannose e altri fattori possono danneggiare gli occhi e il viso. Uno schizzo chimico nell’occhio, ad esempio, può causare cecità permanente o danni temporanei considerevoli e dolorosi. I DPI, come occhiali di sicurezza, maschere laser, maschere chirurgiche, maschere antipolvere e altri articoli simili, offrono la migliore protezione.

Gli occhiali protettivi

Gli occhiali protettivi sono comuni nei settori che richiedono una protezione degli occhi da urti, sostanze chimiche e altre sostanze pericolose. Quelli di RND si adattano completamente al viso e agli occhi e sono antiappannamento e antigraffio. Tra le applicazioni consigliate vi sono la pulizia, l’edilizia, l’ingegneria, i laboratori, la lavorazione degli alimenti, i lavori di manutenzione e riparazione leggeri, il lavoro in mare o negli aeroporti.

L’offerta RND comprende occhiali e schermi facciali. Se vengono acquistati insieme in un pacchetto, si risparmia il 15%.

La protezione dell’udito

Gli ausili per la protezione dell’udito proteggono l’udito dell’utente dai danni causati dal lavoro in un ambiente rumoroso. Quando si è esposti a livelli di rumore superiori a una determinata soglia sul lavoro, è necessario per legge essere dotati di protezioni per l’udito e indossarle.

I tipi di protezione per l’udito vanno dagli inserti auricolari di base ai protettori auricolari. Attualmente RND non dispone di prodotti per la protezione dell’udito, ma è possibile utilizzare il webshop Distrelec per trovare altri prodotti DPI.

Altri articoli che migliorano la sicurezza dello stabilimento

Oltre all’abbigliamento, ci sono altri aspetti che dovrebbero essere presi in considerazione in qualsiasi luogo di lavoro. Anche il lavoro d’ufficio, che potrebbe sembrare meno dannoso, può causare alcune lesioni a causa della presenza di cavi e dispositivi elettronici. Ad esempio, scrivanie o sedie inadeguate possono causare problemi di salute. Per questo motivo la struttura deve essere preparata ad affrontare ogni possibile scenario.

Igiene del luogo di lavoro

Ogni luogo di lavoro deve essere igienico e sicuro per i dipendenti e i visitatori. Questo vale per tutti i luoghi di lavoro, non solo per quelli che trattano alimenti e articoli medici o personali. È fondamentale garantire che i lavoratori si puliscano e cambino gli indumenti sporchi o contaminati.

Per questo motivo, i luoghi di lavoro devono avere politiche igieniche e forniture di pronto soccorso ben fornite, nonché personale in loco addestrato a prestare il primo soccorso. Per aiutare il team a mantenere una postazione di lavoro pulita e igienica, è necessario fornire prodotti come salviette pulite, disinfettanti e fazzoletti. Se questi prodotti sono facilmente accessibili, è più probabile che i dipendenti li usino. RND dispone di salviette che impediscono la fuoriuscita di particelle e fibre; tutti e quattro gli angoli sono tagliati e sigillati al laser.

Monitoraggio e segnaletica di sicurezza

Oltre a disporre di attrezzature e formazione adeguate, la sicurezza sul lavoro dipende dall’organizzazione del sito in modo appropriato. Ciò significa che, oltre a un livello sufficiente di monitoraggio delle attività sul posto di lavoro e del personale, i siti devono essere organizzati fisicamente in modo da garantire una sicurezza ottimale. Ciò include l’etichettatura dei pericoli o dei possibili pericoli con una segnaletica visibile sul posto di lavoro.

RND, oltre all’abbigliamento di sicurezza, dispone di alcuni prodotti per la marcatura di sicurezza. È fondamentale che un luogo pericoloso sia segnalato con adeguati nastri di sicurezza e cartelli di avvertimento.

Caratteristiche della segnaletica di sicurezza:

  • Sono segnali autoadesivi e costruiti in plastica di qualità industriale.
  • Hanno uno strato superiore laminato che protegge la stampa dall’usura.
  • Sono facili da applicare su pavimenti o pareti.

L’attrezzatura giusta per garantire la salute e la sicurezza sul posto di lavoro

È essenziale che le aziende garantiscano la protezione, sia nel settore delle pulizie che in quello medico o alimentare, poiché la salute e la sicurezza dei dipendenti sono i fattori più importanti in un luogo di lavoro. Il ruolo del management è quello di assumersi la responsabilità della protezione del luogo di lavoro e dei sistemi di sicurezza adottati nei propri siti. La gestione della salute e della sicurezza e gli altri dirigenti delle imprese devono garantire che tutto il personale sia dotato dei DPI necessari.

I requisiti sono leggermente diversi a seconda del settore, ma gli indumenti indossati sul lavoro devono essere sempre puliti e sicuri per garantire che non mettano in pericolo chi li indossa o altri. Deve essere certificato secondo gli standard più recenti in materia di salute e sicurezza; la quantità di protezione e i requisiti legali variano notevolmente a seconda del settore. Gli indumenti indossati sul lavoro possono essere utilizzati per aumentare la visibilità del lavoratore o per proteggerlo dai pericoli e dai rischi dell’ambiente professionale.

Quando chi lo indossa è adeguatamente equipaggiato con l’abbigliamento giusto, i tecnici devono seguire le migliori pratiche e garantire che i flussi di lavoro siano costantemente monitorati per individuare potenziali pericoli. Solo garantendo un’adeguata sicurezza è possibile ridurre al minimo i rischi.

Total
0
Shares
Messaggio precedente

I 5 bestseller di FLIR

Messaggio successivo
LED drivers

Guida RND ai driver per LED

Pubblicazioni simili