Soluzioni e sicurezza basate sul cloud

Avatar photo

Molte aziende si stanno concentrando sulla digitalizzazione delle loro imprese. Grazie alle tecnologie come IoT, AI e all’automazione avanzata le aziende creano nuovi ambienti di lavoro, spesso chiamati Industria 4.0 o fabbriche intelligenti. Per questo motivo, cercano di proteggere i dati e di utilizzare la sicurezza del cloud computing, nota anche come sicurezza del cloud computing. Si tratta di un insieme di regole, controlli, procedure e tecnologie che lavorano insieme per proteggere i sistemi, i dati e le infrastrutture basate sul cloud.

Le tendenze come il cloud computing, la virtualizzazione e la mobilità permettono alle aziende di aumentare rapidamente la loro flessibilità e versatilità. Le tecnologie cloud rendono più facile il lavoro delle aziende in modelli di lavoro sempre più ibridi o completamente remoti e conservano i loro dati confidenziali. Tuttavia, alcuni dei sistemi basati sul cloud comportano il rischio di divulgazione delle informazioni aziendali. Gli attacchi informatici sono sempre più frequenti e i criminali informatici possono accedere alle reti aziendali. Al fine di evitare situazioni come questa e proteggere la vostra azienda, è essenziale conoscere le soluzioni di sicurezza del cloud.

Introduzione al cloud computing

È probabile che in questo momento stiate usando il cloud computing. Se utilizzate un servizio online per inviare e-mail, modificare documenti o archiviare documenti, con molta probabilità è il cloud computing a renderlo possibile. I server cloud offrono alle aziende sicurezza, accesso, scalabilità, la capacità di gestire qualsiasi modifica del sistema e di archiviare i propri dati.

Il 41% delle imprese dell’UE ha utilizzato il cloud computing nel 2021, soprattutto per la posta elettronica e l’archiviazione di file.

Eurostat

Il cloud computing fornisce agli utenti l’accesso a varie tecnologie abbassando le barriere d’ingresso come le competenze tecniche e i costi. Esso aiuta le imprese con vari servizi IT, come la collaborazione a distanza, l’hosting e l’elaborazione dei dati. Per questo motivo, in base alle tipologie, rappresenta una scelta eccellente per gli individui e le organizzazioni.

Scopri i dispositivi di rete di Distrelec che possono generare dati per la trasmissione e facilitare la connettività di rete.

Categorie di cloud computing

Il mercato dei servizi cloud è tipicamente separato in tre modelli di servizio: infrastrutture, piattaforme e software. I clienti possono scegliere tra strategie di implementazione del cloud privato, pubblico o ibrido, a seconda delle loro esigenze aziendali e delle preoccupazioni di sicurezza.

La tecnologia del cloud computing per il concetto di rete aziendale.
  1. Il Cloud pubblico Рper raggiungere un cloud pubblico, ̬ possibile utilizzare il proprio browser. Si tratta di un servizio di computing fornito da altre organizzazioni, disponibile a chiunque. Molti marchi popolari, come Google Cloud, Microsoft Azure e Amazon Web Services (AWS), ospitano e gestiscono i cloud pubblici.
  2. Il Cloud privato – dedicato a un singolo cliente (un’azienda o un’organizzazione) che é l’unico ad avere l’accesso ad esso. In questo sistema il proprietario ha un maggiore controllo e di conseguenza una maggior sicurezza.
  3. Il Cloud ibridoР̬ composto da entrambi i cloud pubblici e privati. Questo significa che i clienti hanno un maggiore controllo sui loro dati e risorse rispetto a quelli ospitati in un ambiente di cloud pubblico, ma ottengono comunque alcuni dei vantaggi di un servizio di cloud pubblico.

I modelli del servizio cloud

A seconda dei requisiti aziendali, ci sono diversi modelli di servizio cloud. I tre principali tipi di servizi di cloud computing sono software come servizio “Software as a service”(SaaS), infrastruttura come servizio “Infrastructure as a service “(IaaS) e piattaforma come servizio “Platform as a service” (PaaS). Se si vogliono raggiungere i propri obiettivi più velocemente, queste categorie vi aiuteranno.  

SaaS

Il Software as a Service fornisce applicazioni basate sul web amministrate dal fornitore del software piuttosto che dalla propria azienda. Quelli popolari sono Microsoft Office, Google Apps,NAS Slack e Dropbox. Grazie ai servizi software del fornitore, la vostra azienda può evitare le pressioni continue della manutenzione del software, la sicurezza della rete, la disponibilità dei dati, la gestione del software e tutte le altre preoccupazioni che mantengono le applicazioni in funzione.

Si prevede che tra il 2020 e il 2025, il mercato del software come servizio (SaaS) crescerà a livello globale.

Statista
Concetto di SaaS.

IaaS

L’infrastruttura come servizio è un concetto che utilizza le tecnologie di virtualizzazione per fornire risorse infrastrutturali basate sul cloud (come la rete, lo storage e il sistema operativo). In questo modello di servizio, i clienti non hanno bisogno di mantenere l’infrastruttura ma sono responsabili di garantire la quantità e la disponibilità delle risorse. Secondo Statista, Amazon, il leader del settore, possiede quasi la metà del mercato, mentre Microsoft e Alibaba sono al secondo e terzo posto.

PaaS

Platform as a Service è un servizio che rientra tra l’infrastruttura come servizio (IaaS) e il software come servizio (SaaS). Questo concetto dà agli sviluppatori l’accesso a una piattaforma basata sul cloud per creare e distribuire applicazioni senza installare e lavorare con gli IDE (ambienti di sviluppo integrati). Nella maggior parte dei casi, gli utenti possono scegliere le caratteristiche che vogliono includere nel loro abbonamento.

Quali sono le soluzioni di sicurezza del cloud?

Il cloud computing aiuta a migliorare il business aggiungendo l’efficienza e la mobilità, ma purtroppo, comporta anche alcuni rischi. Per non permettere che il sistema venga violato, è importante investire in soluzioni di sicurezza per il cloud. Esse proteggono i dati, le reti, i carichi di lavoro e le app ospitate sull’infrastruttura cloud.

La tecnologia del cloud computing per il concetto di rete aziendale.

I servizi cloud forniscono punti di accesso sicuri, come gateway e sandbox, permettendo agli utenti approvati di avviare ed eseguire applicazioni cloud in un ambiente sicuro. Nei decenni precedenti, il software e i server si trovavano in sede e avevano bisogno di protezione. Oggi, gli amministratori dei servizi in cloud possono impostare le autorizzazioni, mantenere la governance e tenere traccia di chi sta usando e accedendo alle applicazioni.

Diverse soluzioni di sicurezza del cloud aiutano a proteggere ulteriori dati e documenti conservati all’interno delle applicazioni del cloud; tra queste vi sono i controlli per la prevenzione della perdita di dati, la crittografia, la protezione delle e-mail e delle fughe dal web.

Vantaggi della sicurezza del cloud

I cyberattacchi possono accadere a qualsiasi azienda, indipendentemente dalle dimensioni. Ciò significa che chiunque abbia accesso a Internet potrebbe essere vittima di un cyberattacco quindi la sicurezza del cloud è una soluzione essenziale per proteggere i dati ospitati nel cloud. 

Ecco i principali vantaggi delle soluzioni di sicurezza del cloud:

  • Sicurezza centralizzata.
  • Miglioramento del monitoraggio e della tracciabilità.
  • Facile accesso e controllo.
  • Scala globale.
  • Miglioramento delle prestazioni della velocità delle applicazioni.
  • Protezione dagli attacchi delle applicazioni web.
  • Riduzione dei costi.

Grazie al servizio cloud appropriato, è possibile beneficiare dell’affidabilità e dell’amministrazione ridotta. Trasferendo tutto nel cloud, non occorrono risorse aggiuntive o configurazioni manuali, poiché tutta la sicurezza si trova in un unico posto. Secondo Salesforce, il 94% delle aziende ha dichiarato un enorme progresso nella sicurezza online dopo aver spostato i propri dati nel cloud.

Come proteggere il sistema di cloud computing?

La sicurezza dei dati nel cloud sta diventando sempre più popolare, Gli individui e i proprietari di aziende stanno spostando i loro dispositivi, data center, processi aziendali e software nel cloud. L’utilizzo dei servizi cloud può quindi sollevare alcuni problemi di sicurezza. Scoprite cosa dovreste fare voi o la vostra organizzazione per evitare attacchi informatici e salvaguardare il vostro sistema basato sul cloud.

Chiunque usi internet e voglia proteggere i propri dati e le proprie informazioni cercherà di impostare una password sicura e di scaricare un antivirus. Questi sono fattori ovvi ed importanti, ma oltre ad essi, ci sono altre cose che bisogna considerare nel caso in cui si voglia proteggere il proprio cloud.

Gestire il controllo degli accessi

Nessuna azienda vuole che qualcuno senza le giuste autorizzazioni acceda ai dati sul proprio cloud. È possibile gestire gli utenti che cercano di accedere al vostro ambiente cloud attuando politiche di controllo degli accessi. Si possono anche dare agli utenti distinti diversi privilegi e regole di accesso.

Un hacker che cerca di entrare nel sistema usando la password. Concetto di attacco informatico.

Backup dei dati

Ci sono molti scenari in cui si possono perdere i dati importanti. Può trattarsi di errore umano, distruzione dell’hardware, corruzione del software o virus. Quindi, è essenziale avere il backup dei dati per prevenire situazioni indesiderate. È possibile creare un backup dei dati a livello locale (dischi rigidi, USB) ed elettronico (servizi cloud e  NAS).

Crittografare i dati nel cloud

L’archiviazione dei dati in un cloud richiede la garanzia che essi siano adeguatamente crittografati. La crittografia è essenziale quando i dati vengono trasferiti e conservati. Verificare con il proprio fornitore di servizi cloud se ha delle politiche di crittografia. Ogni fornitore di cloud dovrebbe avere standard specifici per la protezione dei dati conservati sui loro server; la vostra azienda dovrebbe essere consapevole di queste linee guida prima di migrare qualsiasi dato.

Politica di rilevamento dei dati nel cloud

Assicurarsi che i dati dei clienti vengano cancellati dall’ambiente cloud dopo la scadenza del periodo di conservazione previsto per i clienti o per qualsiasi altra ragione. Se il tempo trascorso con un cliente è finito, potrebbe essere necessario cancellare i suoi dati. È necessario che la società stabilisca delle regole di cancellazione dei dati per garantire che tutte le informazioni e i dati vengano rimossi in modo sicuro dal sistema, pur rimanendo conformi.

Formazione sulla sicurezza per i dipendenti

Assicurarsi che anche i dipendenti conoscano le pratiche di sicurezza del cloud. Spesso, l’uso inappropriato dell’ambiente cloud può aprire spazio a minacce nel sistema. Formare la forza lavoro per capire come utilizzare qualsiasi strumento, software e rete del cloud aiuterà a garantire la sicurezza dei dati della propria azienda.

Concetto di sicurezza della rete. I dipendenti imparano le pratiche di sicurezza del cloud.

Test di vulnerabilità

I fornitori di servizi cloud dovrebbero considerare l’utilizzo di strumenti di risposta alle vulnerabilità e agli incidenti leader del settore. Le soluzioni di questi strumenti di risposta agli incidenti offrono valutazioni di sicurezza completamente automatizzate per testare le falle del sistema e ridurre il tempo tra i principali controlli di sicurezza. Assicurandovi che questi test vengano eseguiti correttamente, è possibile notare le falle che possono essersi sviluppate nel vostro sistema.

Monitoraggio dell’ambiente cloud

Il monitoraggio del cloud si riferisce agli strumenti e ai servizi utilizzati per tenere traccia del funzionamento e delle prestazioni dell’ambiente cloud. I monitor del cloud raccolgono dati da ogni parte della sua infrastruttura, dando ai fornitori e agli utenti una visibilità completa del loro ambiente. Tuttavia, non molte aziende assicurano il monitoraggio del loro sistema cloud, anche se a volte le soluzioni di sicurezza tradizionali non sono sufficienti contro alcune minacce.

Scegliere la corretta soluzione di sicurezza del cloud è fondamentale se si vuole ottenere il massimo dal cloud e mantenere la propria azienda al sicuro da accessi non autorizzati, violazioni dei dati e da altri pericoli. Assicurarsi che il proprio sistema cloud sia sicuro e protetto da qualsiasi attacco informatico. Iniziare implementando alcune delle linee guida di cui sopra e assicurarsi di scegliere il fornitore giusto. Molte aziende sul mercato offrono un’ elevata sicurezza per i vostri dati e sistemi.

Total
0
Shares
Messaggio precedente

Indagine sulla richiesta di veicoli elettrici da parte dei consumatori

Messaggio successivo

Supporta i tuoi progetti IIoT a prova di futuro con Red Lion

Pubblicazioni simili