Soluzioni di bioedilizia per un futuro sostenibile

Gli edifici sostenibili riducono l’uso di energia e acqua e sono una componente cruciale della pianificazione urbana che mira a mitigare i cambiamenti climatici.

Con la crescente diffusione di fonti energetiche più sostenibili, anche il settore immobiliare si sta orientando verso soluzioni più sostenibili. Gli edifici e le costruzioni stanno diventando più ” green” e più efficienti dal punto di vista energetico. Gli studi di architettura e ingegneria stanno rapidamente adottando soluzioni più ecologiche per la progettazione degli edifici come pratica standard.

è una di quelle aziende che fornisce agli ingegneri soluzioni per la creazione di impianti elettrici a prova di futuro, in grado di garantire la massima efficienza energetica nel corso della vita di un edificio. Volete trovare delle risposte e contribuire alla costruzione di infrastrutture più ecologiche? Continuate a leggere.

Il mercato della bioedilizia

Poiché molti si chiedono se la bioedilizia sia davvero sostenibile, con la semplice definizione di “bioedilizia” si intende un edificio che minimizza o elimina gli effetti nocivi sul clima e sull’ambiente naturale attraverso la sua progettazione, costruzione o gestione. Le costruzioni ecologiche proteggono inestimabili risorse naturali e migliorano il tenore di vita delle persone. 

Poiché il settore edilizio è uno dei , gli edifici green – l’alternativa agli edifici che funzionano con energia da combustibili fossili o sono scarsamente isolati – stanno diventando una norma. Di conseguenza, la Commissione europea ha annunciato un’Ondata di rinnovamento per ridurre il consumo energetico e migliorare le prestazioni degli edifici in tutta l’UE. L’Unione Europea prevede di ristrutturare 35 milioni di edifici entro il 2035, il che potrebbe creare 160.000 nuovi “posti di lavoro ecologici” nel settore delle costruzioni.

Le dimensioni del mercato della bioedilizia registreranno un aumento significativo nel periodo 2021-2027, catalizzato dalla crescente domanda di infrastrutture con minori emissioni di gas serra. 

In che modo gli edifici smart possono essere il futuro della sostenibilità?

Gli edifici green sono uno dei principali obiettivi delle industrie per ridurre l’impatto del settore immobiliare sull’ambiente. Le aziende devono puntare su materiali alternativi, riciclabili e rinnovabili, riducendo il consumo di energia e i rifiuti nel processo di costruzione, in modo che l’edificio abbia un impatto ridotto sull’ambiente nel corso della sua vita.. 

Gli edifici verdi migliorano gli aspetti ecologici, sociali ed economici della loro costruzione. Gli “edifici intelligenti” che integrano i sistemi tecnologici dell’edificio supportano la bioedilizia con l’utilizzo di dati e tecnologie digitali. Schneider Electric si concentra sulla tecnologia, implementando sistemi di misurazione basati sull’IoT, l’ottimizzazione e l’automazione dal monitoraggio e dalla manutenzione fino al miglioramento. 

Ottimizzazione continua dell’energia degli edifici attraverso l’efficienza energetica attiva. Fonte: Schneider Electric

Guardate il video qui sotto e scoprite come Schneider Electric contribuisca a un futuro più decarbonizzato, digitalizzato ed elettrificato degli edifici e scoprite cosa bisogna fare per ridurre le emissioni di carbonio.

  1. Ristrutturare gli edifici e renderli più efficienti attraverso innovazioni e materiali più avanzati.
  2. Miglioramento dei sistemi di riscaldamento e di elettrificazione.
  3. Implementazione di misure di consumo energetico.

Tasso di ristrutturazione ed elettrificazione

Gli edifici si stanno trasformando in ecosistemi che producono più energia grazie alla generazione di pannelli solari, si collegano alla rete per la ricarica dei veicoli elettrici e dispongono di un sistema di stoccaggio dell’energia superiore. Gli impianti elettrici sono il cuore dell’efficienza energetica degli edifici. L’elettrificazione non è fondamentale solo per il miglioramento degli edifici, ma anche per altri settori, come i trasporti, la produzione, l’immagazzinamento dell’energia e per supportare altre fonti rinnovabili, quali , , , , e

Inoltre, la progettazione è fondamentale per la realizzazione di infrastrutture più ecologiche, considerando il gran numero di edifici esistenti in tutto il mondo che potrebbero essere ristrutturati. Strutture adeguatamente progettate per trasformare gli edifici esistenti in edifici ecologici consentono il retrofitting, migliorando le prestazioni dell’edificio. È quindi fondamentale rendere gli edifici di nuova costruzione e quelli ristrutturati più confortevoli ed economici dal punto di vista della manutenzione, oltre che insegnare agli utenti degli edifici a essere efficienti.

Trasformare gli edifici esistenti in edifici più sostenibili richiede:

  • Un approccio innovativo nei confronti dell’energia – che minimizza l’utilizzo della stessa e, dopo aver massimizzato le efficienze intrinseche e naturali nell’architettura dell’edificio, integra tecnologie rinnovabili e a bassa emissione di carbonio per soddisfare il fabbisogno energetico dell’edificio.
  • la salvaguardia dell’ambiente – vantaggio di preservare la natura, la fauna selvatica e la qualità del territorio; costruendo su terreni contaminati dopo la bonifica o creando nuove aree verdi.
  • minimizzare i rifiuti – alcune attività si concentrano sull’utilizzo dei rifiuti solidi organici e inorganici per applicazioni più vantaggiose come il compostaggio e la produzione di energia elettrica, nonché sul riciclaggio e il riutilizzo delle acque reflue con un trattamento adeguato.
  • la promozione del benessere e della salute – portando aria fresca e fornendo una buona qualità dell’aria interna; evitare sostanze nocive e chimiche; garantire il comfort abitativo attraverso gli ambienti e la giusta temperatura (sistemi di monitoraggio, progettazione passiva, gestione dell’edificio); incorporare la luce naturale; ridurre il fabbisogno di energia luminosa.
  • la connessone di persone e infrastrutture – creando una varietà di ambienti che rafforzino e colleghino le comunità; offrendo trasporti e strutture efficienti; sviluppando tecnologie “intelligenti” e di comunicazione dell’informazione per interagire con l’ambiente in modo più efficace (ad esempio, reti elettriche intelligenti); portando l’agricoltura nelle città.
  • la costruzione di edifici robusti – adattarsi ai cambiamenti climatici; garantire l’adattabilità a disastri come incendi, terremoti e inondazioni, in modo che queste strutture resistano e mettano al sicuro le persone e i loro beni.
  • considerare tutte le fasi del ciclo di vita di un edificio – ridurre l’impatto ambientale dalla concezione, alla costruzione, al funzionamento, alla manutenzione fino all’eventuale demolizione.

Digitalizzazione degli edifici

La tecnologia, così come l’elettrificazione, gioca uno dei ruoli più importanti nella transizione verde, non solo per l’industria immobiliare, ma anche per i trasporti (veicoli elettrici), il settore manifatturiero e produttivo (), l’agricoltura e altri settori.

Soluzioni tecnologiche verdi evidenziate da :

  • Stampa 3D (Costruzione 4.0) e architettura ecologica.
  • Crescente utilizzo dell’automazione e della robotica.
  • Costruzioni industrializzate, modulari e prefabbricate.
  • Digital Twin in metodi di costruzione avanzati.
  • Modellazione delle informazioni dell’edificio (BIM).
  • L’uso di analisi avanzate, dati e AI nella gestione dei progetti in loco.

La digitalizzazione degli edifici migliora l’efficienza energetica e riduce i costi di costruzione, soprattutto se integrata con le tecnologie IoT. Schneider Electric è un marchio che offre le apparecchiature elettriche giuste che consentono misurazioni accurate, precisione e sicurezza, come e applicazioni software che mostrano i parametri energetici rilevanti e indicano le prestazioni chiave.

Soluzioni più ecologiche offerte da progettisti elettrici

I progettisti elettrici hanno a disposizione molti standard e tecnologie per specificare sistemi elettrici a prova di futuro per gli edifici. Schneider Electric riconosce che è responsabilità dei progettisti elettrici realizzare sistemi elettrici efficienti dal punto di vista energetico e ottimizzati dal punto di vista finanziario. Il marchio prende in considerazione il modo in cui i governi, le organizzazioni di settore e le aziende elettriche locali scelgono di regolamentare le pratiche di bioedilizia in importanti mercati globali.

Programmi software

Schneider Electric offre numerose applicazioni software che aiutano gli ingegneri a gestire il sistema di distribuzione elettrica. Ad esempio, consente agli ingegneri di integrare più facilmente la progettazione ad alta efficienza energetica nel loro flusso di lavoro, in conformità con lo standard IEC 60364. Continua a leggere gli standard di efficienza energetica degli edifici

Misurazione dell’energia & monitoraggio della potenza

Un monitoraggio energetico efficiente può fornire informazioni essenziali sul funzionamento dell’edificio. Indica i parametri ambientali (anidride carbonica, tassi di ventilazione, temperatura dell’aria, livelli di illuminamento, composti organici volatili) e i parametri di misurazione delle utenze (gas, acqua, raffreddamento, calore per il riscaldamento e l’acqua calda, energia e illuminazione).

Schneider Electric offre prodotti affidabili e sicuri. Questo marchio testa rigorosamente ogni prodotto con laboratori esterni che seguono gli standard più severi, come IEC, MID, UL, ecc. I suoi contatori di energia di base sono conformi ai circuiti monofase o trifase, i contatori di kWh semplici, i contatori di energia a doppia tariffa con funzionalità complete e i contatori di potenza per le applicazioni di monitoraggio della rete. I dati possono essere visualizzati localmente o in remoto. Con la serie Acti9, la connessione al software di gestione dell’alimentazione consente di sfruttare le reali capacità dell’installazione di alimentazione digitale IoT.

I contatori di energia della serie Acti9 iEM2000 offrono una misurazione dei dati di precisione Active Energy Class 1, LCD, due tariffe e tecnologia approvata MID. Sono perfetti per applicazioni di sub-fatturazione e allocazione dei costi, riducendo i costi operativi e aumentando l’efficienza energetica. I contatori di energia Acti9 diventano una vera e propria soluzione di installazione di energia digitale IoT con l’aiuto del software di gestione dell’energia

Un’altra serie di Schneider Electric è PowerLogic, il cui PM5000 è un misuratore di energia e potenza IOT sicuro e affidabile. Offre diverse soluzioni per soddisfare qualsiasi esigenza di applicazioni di gestione dell’energia e della rete con i requisiti più elevati, come IEC, MID, UL, ecc. e strumenti avanzati di gestione dei costi.

Con PM5000, è possibile utilizzare diverse tariffe, due porte Ethernet e altre funzioni per aumentare l’efficacia operativa, massimizzare il risparmio energetico e incrementare le prestazioni aziendali.

Il controllore logico Modicon M221, il migliore della categoria, ha un’opzione di tipo brick o book-style che richiede una configurazione minima e offre flessibilità. Questo semplice pannello operatore remoto consente di visualizzare e gestire rapidamente la macchina. È possibile ottenerlo presso Distrelec come che include il dispositivo HMI THM2GDB e il software Schneider SoMachine software V1.1.

L’ultimo prodotto in evidenza di Schneider Electric è Zelio Logic, un’alternativa facile da usare alle soluzioni che si affidano alla logica cablata o alle schede dedicate se si cercano PLC ideali per i sistemi di automazione di base. I relè intelligenti di Zelio logic offrono due linee di prodotti: modelli compatti con configurazioni predefinite e modelli modulari con moduli di espansione. I relè intelligenti possono comunicare tramite modem 2G o 3G e offrono una funzione PID per le applicazioni HVAC.

Total
0
Shares
Messaggio precedente

Quali paesi sono pronti per la transizione energetica – Indice

Messaggio successivo

Le 10 principali tecnologie innovative nel settore dell’energia sostenibile

Pubblicazioni simili