Al tramonto, logistica e trasporto di una nave da carico container e di un aereo da carico in un cantiere navale con un ponte gru funzionante.

8 Tendenze tecnologiche che trasformano l’industria marittima

La tecnologia è in quasi tutte le sfere della vita dell’uomo, la troviamo per esempio anche nell’industria navale, con un livello di autonomia più alto. La nave intelligente e le tecnologie autonome sono esempi di sviluppi utilizzati nel settore marittimo moderno.

I miglioramenti nella costruzione delle navi (megaships), i materiali avanzati, la navigazione intelligente, la propulsione, la robotica, i grandi dati e i sensori stanno rendendo più facile il lavoro sulle acque della Terra. Le aziende e gli ingegneri navali dovrebbero essere consapevoli di queste tecnologie per migliorare la loro forza lavoro.

Con la progressione tecnologica, il settore marittimo può essere più sicuro per l’ambiente e determinare ancora l’escalation del mercato globale.

Tendenze attuali nell’industria marittima

Nei paragrafi seguenti, sono descritte alcune delle tendenze tecnologiche che migliorano le compagnie di navigazione. Per trasformare le industrie oceaniche è fondamentale utilizzare la tecnologia che può aiutare a pianificare la strategia dello spazio marittimo e la gestione del traffico marittimo. È la tecnologia a stabilire le tendenze e le sfide della gestione marittima, il suo potenziale sta nel funzionamento intelligente della flotta e nelle navi autonome.

Per raggiungere gli obiettivi ambiziosi di riduzione di CO2, saranno necessari dei cambiamenti ancora più profondi. Una parte importante della soluzione sarà approfittare del crescente numero di tecnologie e strategie operative volte ad aumentare l’efficienza delle navi. 

Il Consiglio internazionale per il trasporto pulito, Ridurre le emissioni di gas serra dalle navi

1. L’intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale (AI) ha il potenziale per porre fine ai compiti ripetitivi e migliorare la qualità del settore delle spedizioni. La logistica è uno dei settori guidati dall’AI. L’intelligenza artificiale aiuta con l’ottimizzazione delle rotte, la sicurezza, il processo decisionale e l’automazione. In particolare, l’AI sta aiutando anche nella distribuzione delle merci tra centinaia di navi che passano attraverso i porti ed evitando il traffico.

McKinsey Global Survey dimostra una crescita di quasi il 25% nell’uso dell’AI nei processi tipici del business anno dopo anno, con un aumento significativo delle organizzazioni che impiegano l’AI in diverse aree del loro business negli anni precedenti.

2. La tecnologia dei sensori

La tecnologia dei sensori è una delle tecnologie più avanzate e ben sviluppate. Molto diffusa soprattutto nelle industrie legate al trasporto, la tecnologia dei sensori sostituisce molti dei compiti manuali, come l’esame delle attrezzature a bordo delle navi.

Il concetto di tecnologia smart con la partnership logistica globale e il trasporto di navi da carico container e aerei da carico per il concetto di spedizione veloce o istantanea,

collegando tutti i macchinari ai sensori, è utile ai marines e ai tecnici delle navi. Usando la comunicazione wireless, tengono sotto controllo lo stato di funzionamento delle macchine Di conseguenza, possono analizzare la manutenzione necessaria a intervalli regolari e la loro totale operatività a bordo delle navi.

I sensori possono connettersi con l’apprendimento automatico e l’IA. Questo significa che possono collegarsi a strutture remote e analizzare i dati, inviando avvisi se qualche componente della nave ha bisogno di manutenzione. Calibrata correttamente la tecnologia dei sensori può aiutare l’efficienza della nave.

3. Robotica e stampa 3D

La robotica avanzata sta migliorando molte industrie, tra cui quella marittima. I robot industriali sono già utilizzati nella sicurezza, manutenzione e ispezione delle navi. Possono svolgere compiti come l’imballaggio, la consegna, l’ispezione e persino l’antincendio.

I robot possono anche aiutare in ambienti rischiosi dove la vita di un uomo è in pericolo, navigando e dirigendo la nave. Alcuni robot lavorano con sensori per identificare e registrare tutti i dati nella nave e analizzarli. Oltre ai robot, ci sono droni che aiutano l’industria marittima. Possono consegnare merci alle navi, aiutare con ispezioni a distanza, sicurezza e sorveglianza.

La stampa 3D ha anche un impatto sull’industria marittima in quanto aiuta nella disponibilità tempestiva dei pezzi di ricambio a bordo delle navi. Il futuro potrebbe portare una riduzione della manodopera che sarà sostituita dall’automazione robotica.

4. Big Data e IoT

L’analitica dei dati controlla le informazioni che provengono dai grandi sistemi operativi come le navi e i porti. Si tratta di dati sui tipi di container, sul peso e sulla destinazione. Può anche analizzare i dati della nave (assetto, stabilità, prestazioni del motore e comunicazione).

Il robot AI che tocca lo schermo virtuale dell'ologramma mostrando il concetto di analisi di grandi dati usando l'intelligenza artificiale.

I grandi dati sulle navi possono dare risultati sulle tendenze storiche dei container e sulle condizioni dell’oceano. La nave risponde ai vari cambiamenti delle condizioni atmosferiche. L’analisi di diversi parametri può aiutare l’efficienza e le prestazioni complessive.

L’Internet delle cose (IoT) permette anche il controllo di alcuni oggetti anche a distanza. Funziona con un GPS e un database basato su cloud che memorizza tutti i dati raccolti dai dispositivi sulla nave. La tecnologia IoT può collegare altri dispositivi e navi nel senso di robot attraverso reti wireless.

5. Controllo autonomo

Sulla terraferma, la tecnologia autonoma sta aiutando a prendere decisioni in base al percorso. L’aiuto include il rilevamento di altre auto, dei pedoni, dei segnali stradali e la messa in sicurezza dell’auto per rimanere sulla strada. L’automazione nelle spedizioni sta aiutando a consegnare i prodotti senza alcuna interferenza. I sistemi autonomi operano con alta efficienza. Tutto ció permette di rilevare i materiali, avere una mappatura termica avanzata ed eliminare le possibilità di errore umano.

Le tecnologie intelligenti aiutano le navi a mantenere la rotta senza richiedere un input costante da parte del capitano. Grazie alle informazioni di rotta in tempo reale, l’azione può essere attuata immediatamente in caso di problemi.

6. Realtà aumentata in tempo reale

Oggigiorno la realtà aumentata (AR) è presente in molte industrie. Come uno dei progressi tecnologici, l’AR è principalmente utilizzato dai professionisti del mare, ma anche alcuni istituti di formazione marittima hanno iniziato ad usarlo. Grazie alla tecnologia AR, gli studenti del settore marittimo possono sperimentare scenari di vita reale.

Visualizzazione della tecnologia VR per la modellazione 3D e l'ingegneria. Un uomo usa la tecnologia della realtà virtuale e della realtà aumentata.

L’AR aiuta anche nella manutenzione efficiente e nelle ispezioni delle navi. Molti dei compiti di manutenzione possono essere fatti con l’aiuto di software di guida e strumenti che permettono di visualizzare le immagini. Non c’è bisogno dell’aiuto di un tecnico.

L’AR è anche presente nel processo di costruzione e progettazione navale. Essa simula progetti virtuali e aiuta a risolvere alcuni problemi tecnici. Permette alle persone di immaginare la creazione prima dell’implementazione.

7. Sistemi di propulsione navale

I nuovi sistemi di propulsione navale non solo forniscono un migliore controllo della nave, ma aiutano anche l’ecosistema. Il controllo di transizione dei sistemi di propulsione alla tecnologia intelligente permette a un dispositivo di prendere decisioni e controllare l’attrezzatura con alta precisione.

Sia il capitano che gli ingegneri navali possono monitorare lo stato dei motori diesel marini. Il software mostra e assicura che rimangano sempre all’interno delle regioni operative accettabili.

8.Materiali avanzati

Le navi hanno un effetto sfavorevole sull’ambiente, il carburante, le fuoriuscite di petrolio e gli scarichi causano un aumento dell’inquinamento e dei danni ambientali. Per questo motivo è necessario investire in soluzioni alternative per la gestione dell’energia che sono in grado di ridurre l’emissione di gas serra come il carbonio e lo zolfo. 

Nave a idrogeno con celle a combustibile in immersione sul mare calmo.

Il 73% crede che la disponibilità di carburante guiderà fortemente la decisione del mercato di adottare soluzioni alternative di gestione dell’energia. Altri fattori importanti sono il prezzo dell’olio combustibile pesante (HFO) e gli investimenti di capitale e/o infrastrutturali necessari per sostenere le alternative.

IMarEST, Tecnologia nei trasporti marittimi

Poiché il settore marittimo è una grande preoccupazione, era fondamentale muoversi verso un approccio di tipo ecologico. Per esempio, le meganavi sono costruite con materiali diversi e più sostenibili, come la plastica rinforzata con fibre. Questo aiuta a ridurre il traffico e il carbonio, ma anche a trasportare grandi quantità di carico.

Qual è il ruolo della tecnologia nell’industria marittima?

Considerando tutte le tendenze menzionate sopra, queste sono solo alcuni esempi di come l’industria marittima è influenzata dalla tecnologia. Le nuove tecnologie hanno un grande impatto sulla navigazione commerciale, specialmente per quanto riguarda la progettazione e il funzionamento delle navi. L’integrazione dello sviluppo delle navi intelligenti aumenta l’efficienza, la ricerca ed è anche un’alternativa più economica per il petrolio.

L’industria marittima è un elemento chiave per molte imprese per fornire beni, espandere o sviluppare l’economia mondiale. Per garantire che i servizi commerciali siano efficienti, le navi e le compagnie di navigazione devono concentrarsi sulle nuove tecnologie.  

Le tendenze tecnologiche che appaiono nel settore marittimo aiutano a ridurre le emissioni di gas serra. Forniscono anche alternative (navi a celle a combustibile) per i combustibili fossili. Al momento, sono la fonte di energia più comunemente usata nelle navi. In conclusione, il ruolo principale delle tecnologie è quello di fornire un ambiente sicuro e aiutare le aziende a svilupparsi e funzionare meglio.

Prodotti consigliati

Sipeed Maix Amigo piattaforma di sviluppo AI/IoT, Seeed Studio

SIPEED Maix Amigo è un kit di sviluppo AIoT programmabile con capacità di apprendimento AI e IoT. Ha un sistema RISC-V dual-core 64-bit 400MHz CPU incorporato. Dotato di due telecamere, slot per schede TF, altoparlante e microfono e interfaccia SP-MOD. Ha un display TFT touch capacitivo da 3,5″ 480×320 e una batteria al litio da 520mAh.

EVA – Pacchetto braccio robotico industriale EVA e pinza mGrip P2 1.25kg , Numero di assi 6, Automata

È un robot industriale a 6 assi con una portata di 600mm e un carico utile di 1,25 kg che lo rende perfetto per svariate attività, tra cui prelievo e posizionamento, test, ispezione e messa a punto della macchina. Ha un limite di velocità del percorso utensile: 1500 mm/s e uno sbraccio di 600 mm con un carico utile di 1,25 kg: 1,25 kg e comunicazione ethernet e WiFi.

Stampante 3D, S5, FFF, Closed, Dual, Ultimaker

La Ultimaker S5 offre non solo le caratteristiche tecniche migliori della categoria per una stampante 3D desktop, ma anche le prestazioni e la tranquillità che derivano dall’utilizzo dell’intera soluzione di stampa 3D di cui si fidano centinaia di migliaia di professionisti in tutto il mondo. Questa stampante 3D ha un sensore di flusso, il riconoscimento del materiale NFC e una fotocamera interna e anche un grande volume di costruzione.

Scheda di sviluppo Arduino MKR IoT Carrier

Per i progetti IoT, MKR IoT Carrier offre possibilità illimitate. I sensori, i circuiti e il display sono tutti integrati, così puoi concentrarti sulla programmazione e sullo sviluppo delle tue idee. Caratteristiche: sensore di pressione, unità di misura inerziale, sensore di temperatura e umidità, luce ambientale, sensore di gesti e di prossimità, pulsanti touch capacitivi e display TFT da 1,3″ 240×240 pixel.

Encoder THT verticale serie E33, M7, 6N, 16 denti di arresto, 2.5Ncm, 8 PPR, IP68, Elma Electronic

Per applicazioni come il controllo del valore e del menu per i PLC industriali, l’avionica, le apparecchiature di misurazione e di prova con il volume e l’impostazione del menu per il controllo dei trasporti e i sistemi di intrattenimento. Caratteristiche: Codificatore di alto valore in miniatura con funzione a pulsanti; senso dell’innesto in posizione eccellente con alto momento costante d’arresto; aspettativa di durata funzionamento 200’000 rotazioni. Conforme a MIL-STD-202, la forza tastante per pulsante é 6 N.

Unità di indirizzamento As-I, Siemens

AS-I si riferisce a Actuator Sensor Interfaces, che è una tecnologia di rete industriale progettata per abilitare i sistemi di automazione. È perfetto per collegare dispositivi come sensori e attuatori, così come altri componenti di rete. Lo scopo di Siemens AS-I è una comoda messa in servizio e diagnostica di un sistema bus AS-i.

Total
0
Shares
Messaggio precedente
Futuristic airship on the colourful sky background.

Il futuro dei viaggi a basse emissioni di carbonio – I dirigibili

Messaggio successivo

La Norvegia è all’avanguardia nelle soluzioni di mobilità intelligente

Pubblicazioni simili